Guarda in diretta il match su YouTube

21a Giornata Eccellenza: Unione La Rocca Altavilla 2 – Clivense 0

Prosegue il momento no della Clivense che, dopo la sconfitta in Coppa contro il Vigasio, incappa nel terzo ko consecutivo. Primo tempo da dimenticare per la formazione di mister Allegretti, troppi errori in fase di costruzione e poche idee. Nella ripresa forcing insistente alla ricerca quantomeno del gol del pari, ma su contropiede arriva il raddoppio dei padroni di casa che chiudono definitivamente il match.

La cronaca del match

Al 15′ l’Altavilla sblocca subito la partita: punizione defilata di Bianco, palla allontanata dalla retroguardia della Clivense, da fuori area Gianesini prova la battuta a rete che, complice una deviazione, trafigge Pavoni. Al 29′ Penazzi va via sulla sinistra, crossa sul secondo palo dove Cibin per poco non aggancia. Ci prova poco dopo Dall’Ara da attaccante aggiunto in rovesciata, non trovando però lo specchio.

Al 52′ della ripresa gran botta dalla distanza di Kocic, ma Marocchi si supera e in tuffo devia in angolo. Al 63′ azione caparbia di Dall’Ara che prova il tiro, para nuovamente Marocchi. Al 67′ offensiva di Mattioli che si libera alla conclusione, trovando la deviazione di piede di Pavoni. Al minuto 75 contropiede micidiale dell’Altavilla: Pilan porta palla in mezzo a due avversari, serve in profondità Mattioli che a tu per tu con Pavoni fa 2 a 0.

Le interviste ai protagonisti

Le parole di mister Riccardo Allegretti: “In questo momento non c’è nulla da dire, la situazione è evidente, siamo in grande difficoltà. L’unico rimedio è lavorare a testa bassa, accettare le critiche che ci vengono fatte perchè sono giuste. Mi aspetto più da tutti, me compreso. Non abbiamo fatto abbastanza, questo è motivo per metterci tutti quanti in discussione e risollevarci. Solo noi possiamo farlo. Non serve guardare la classifica, ora dobbiamo solo guardare a noi stessi, non ci serve il rammarico di quello che avremmo potuto fare. La cosa più importante è reagire come gruppo per risollevarci da questa situazione”.

Rammaricato a fine gara il vice capitano Andrea Dall’Ara: “Adesso le cose che ci venivano nel girone d’andata non ci vengono più, siamo consapevoli che quello che stiamo dando non basta. Non abbiamo iniziato il nuovo anno nei migliori dei modi, ci sono ancora tante partite, dobbiamo rimboccarci le maniche. Bisogna lavorare di squadra, quale eravamo e quale siamo. In spogliatoio ci siamo guardati tutti dritti in faccia e ci siamo detti che così non va bene. Siamo ancora lì, è tutto riaperto. Per questa partita in emergenza il mister mi aveva chiesto di sacrificarmi in attacco, mi sono messo subito a disposizione della squadra, giocare in un ruolo o nell’altro non cambia, l’obiettivo comune rimane lo stesso. Ho cercato di dare una mano, purtroppo non è andata come speravamo. Ora torniamo a lavorare giorno dopo giorno per rimetterci in carreggiata”.

Il tabellino della gara

Unione La Rocca Altavilla – Clivense 2-0 (16’pt Gianesini, 31’st Mattioli)

Unione La Rocca Altavilla: Marocchi, Cocco, Vanzo, Artuso, Bianco (37’st Lombardo), Capitanio, Giordani (34’st Belfanti), Mattioli (34’st Bellon), Tonani (21’st Pilan), Ballarini (47’st Marchioron), Gianesini. All.: Beggio.

Clivense: Pavoni, Dall’Ara, Penazzi (1’st Fabris), Baleato, Bragagnolo, Tobanelli, Fabrucci (11’st Momodu), Cissè (34’st Rossato), Cibin (1’st Florian), Polo, Kocic. All.: Allegretti.