Single Blog Title

Leggi di iù

Pellissier: “A breve il nome della squadra e i colori sociali”

Raggiunto dal quotidiano L’Arena, il presidente Sergio Pellissier fornisce alcuni importanti aggiornamenti sulle prossime tappe del Chievo, a partire dal nome e i colori sociali che avrà la squadra al via nel prossimo campionato di Serie D. Come seguiranno presto novità anche riguardanti la guida tecnica e l’allestimento della rosa.

«La verità è che non abbiamo ancora deciso nulla di concreto» ammette Pellissier, «sono stati giorni ricchi di emozioni, ci siamo concentrati per quello che i nostri tifosi, il popolo del Chievo ci chiedeva e ci siamo riusciti. Abbiamo lanciato un sondaggio tra i nostri soci. Fra un paio di giorni avremo i risultati».

«La nostra ragione d’essere è la trasparenza, all’indomani dell’assegnazione del marchio l’avevamo detto che avremmo chiesto ai nostri soci cosa intendessero fare. Assieme ad Enzo abbiamo contattato tutti i soci e realizzato appunto una sorta di sondaggio, stiamo raccogliendo le risposte, al più presto avremo i risultati».

«Quello dell’allenatore è un ruolo importante» riprende Pellissier, «è una scelta su cui dobbiamo riflettere ancora e che vogliamo fare con grande serenità. Ripeto, non lo dico come scusante ma queste sono state giornate piene di tantissime questioni che non abbiamo ancora messo a fuoco il tema allenatore o squadra. Sappiamo dove siamo migliorati molto lo scorso anno e dove siamo stati carenti. Pertanto
andremo ad agire sui nostri punti di forza e, soprattutto, su quelli deboli. Il campionato di D è davvero difficile, bisogna programmare con attenzione, cercare di migliorare qualcosa anno dopo anno. Vogliamo farlo anche noi ma penso sia inutile fare nomi, parlare di questo o quel giocatore. Intanto a breve saprete che nome avrà la squadra al via del prossimo campionato e quali saranno i suoi colori sociali. Quando si fanno scelte decisive, come può essere anche quella della guida tecnica di una squadra, credo sia assolutamente fondamentale la tranquillità e la serenità. Facciamo sempre e tutto alla luce del sole».