FC Clivense come modello nella ricerca “Il Business nello sport in Italia” della Rome Business School

La Rome Business School, un network internazionale creato nel 2003 da De Agostini e dal Gruppo Planeta, ha pubblicato, il 9 novembre scorso, la ricerca “Il business dello sport in Italia. Il mondiale in Qatar e le nuove frontiere tra eSports, crypto, NFT e metaverso”.

Lo studio fa un’analisi sul mercato del calcio a livello globale con un focus specifico sulla realtà italiana e le criticità dell’industria del calcio, evidenziando best practices e tecnologie che possono far decollare l’industria dello sport in Italia.

Tra i club che si stanno facendo notare per una gestione virtuosa, lungimirante e davvero innovativa per il panorama italiano, viene citata la FC Clivense. Si legge:

“Il vero fiore all’occhiello della lungimiranza e programmazione di FC Clivense che l’avvicinano realmente ai top club europei – in termini di business model e governance – è certamente la campagna di crowdfunding “Prendi quota” che il presidente Sergio Pellissier ha lanciato il 27 aprile del 2022 per aumentare il capitale del club. L’obiettivo iniziale è stato ampiamente raggiunto e nettamente superato, grazie anche a grandi investitori e sponsor, con la cifra finale raccolta pari a 741mila euro, attraverso 716 sottoscrizioni. La campagna di crowdfunding della FC Clivense è stata un’altra dimostrazione del modello partecipativo sul quale si fonda la società”.

Rome Business School Research Center