7a Giornata Eccellenza: Pozzonovo 0 – Clivense 3

Grande prova di carattere quella della Clivense in terra padovana, imponendosi nel secondo tempo con un netto tris che non lascia scampo al Pozzonovo. Dopo un primo tempo avaro di emozioni, nella ripresa, anche grazie a qualche accorgimento tattico di mister Allegretti, la Clivense ingrana la marcia conquistando tre punti che la tengono al secondo posto all’inseguimento della capolista Ambrosiana. Mercoledì alle 20:30 appuntamento a Garda per gli ottavi di Coppa Italia, mentre domenica prossima turno di riposo in campionato.

La cronaca del match

Al 5′ è Volpini il primo a provarci per i padroni di casa ma il suo tiro finisce alto. Lo imita poco dopo Florian ma anche la sua conclusione non trova fortuna. La Clivense si affaccia ancora in area del Pozzonovo ma prima Cibin poi Florian vengono atterrati in area con il direttore di gara che non reputa gli interventi da calcio di rigore.

Nella ripresa gli uomini di Allegretti entrano in campo più convinti e determinati, trovando subito la rete del vantaggio. Ottima palla lavorata da Cibin spalle alla porta, serve Iaquinta che di prima trova l’angolo giusto per la sua prima rete stagionale. Al 71′ Florian viene atterrato al limite dell’area, si presenta a battere la punizione Venitucci: rincorsa e botta sotto alla traversa per il numero 10, imprendibile per Vanzato. 2 a 0 Clivense.
Quattro minuti dopo ci prova anche Errichiello ma la sua conclusione viene parata. Al 78′ tris della Clive: azione magistrale in ripartenza, Cibin scappa via sulla destra in contropiede, palla al centro per Florian che la controlla e vede sopraggiungere dalla sinistra il neo entrato Errichiello, che raccoglie l’assist e conclude in porta in diagonale. Nel finale occasionissima per Rossato che da solo a centro area manca l’aggancio con il pallone. 

Le interviste ai protagonisti

Soddisfatto a fine partita mister Riccardo Allegretti: “Lo spirito che si è visto oggi a differenza dell’inizio di settimana scorsa è stato diverso, anche se abbiamo trovato delle difficoltà nel primo tempo. Poi nel secondo abbiamo cambiato qualcosa, aumentando un uomo in mezzo al campo, ed è andata bene, i ragazzi sono stati bravi. Le qualità di Venitucci non le scopriamo certo oggi, per noi è un giocatore importante. Chiaro che quando la maggior parte delle volte il match si mette sul piano fisico e sulle pallonate, non riesce ad esprimere le sue qualità, però appena si abbassano i ritmi o arretrando il suo raggio d’azione come oggi, scopriamo il Venitucci che abbiamo preso e cercato per fare il salto di qualità. Quest’oggi non è importante essere primi o secondi, l’importante è fare prestazioni del genere e vincere, continuando a fare punti con lo spirito giusto di attaccare ed essere sempre propositivi”.

Primo timbro stagionale per l’attaccante Giuseppe Iaquinta: “Ci voleva questo gol, era da tanto che lo cercavo, è stato molto importante per me, per sbloccarmi, e per la squadra per portare a casa la gara. Nell’intervallo abbiamo cambiato metodo di giocare, il mister ci ha detto quello che dovevamo fare, per fortuna è andata bene, siamo rientrati in campo con l’approccio giusto. In questo nuovo gruppo mi sono subito trovato bene, con gli altri attaccanti c’è una bella intesa, con Cibin e Florian che grazie alla loro esperienza mi danno molti consigli, con Errichiello con cui abito insieme”.

Il tabellino della gara

Pozzonovo – Clivense 0-3 (4’st Iaquinta, 26’st Venitucci, 33’st Errichiello)

Pozzonovo: Vanzato, Gallina (26’st Gallo), Artuso, Benucci (1’st Badiello), Di Bari, Convento (40’st Calì), Et Tahiry, Gherardo, Poncia, Volpini (32’st Agostini), Bertipaglia (12′ st Boscain). All.: Primavera.

Clivense: Pavoni, Rossitto (2’st Rossato), Penazzi, Bragagnolo (44’st Momodu), Baleato, Tobanelli, Cibin, Cissè, Florian (34’st Romano), Venitucci (40’st Zanini), Iaquinta (28’st Errichiello). All.: Allegretti.