4a Giornata Eccellenza: Clivense 2 – Academy Plateola 1

Vittoria al cardiopalma per la Clivense sul campo di casa, che dopo 3 turni torna al successo in campionato. Ma c’è voluto fino all’ultimo minuto di recupero per vedere esultare tutto lo stadio di Borgo della Vittoria di San Martino.

La cronaca del match

Allegretti parte con uno scacchiere molto offensivo schierando 4 attaccanti insieme per provare a trovare quanto prima la via del gol. Dopo nemmeno dieci minuti è Cibin a sfiorare la rete, ma la sua girata da ottima posiziona si stampa sulla traversa a Fontana battuto. L’estremo difensore ospite si deve impegnare poco dopo anche sulla conclusione da fuori di Bragagnolo, sulla cui respinta non ci arriva Inzerauto. La Clivense crea gioco ma non trova il pertugio giusto, rischiando solo a ridosso dell’intervallo su calcio d’angolo e sulla bella incursione centrale di Dall’Andrea, ma è attento Pavoni a opporsi. Nella ripresa il copione non cambia, con Florian che scalda i motori sfiorando il gol con una bella incornata di testa fuori di poco. Al 18′ però la doccia fredda: calcio di punizione da fuori area di Antenucci, respinta della barriera, ancora Antenucci prova la conclusione al volo da fuori, traiettoria beffarda deviata che si stampa sul palo prima di varcare la linea a Pavoni battuto e incredulo.

La Clivense ci impiega qualche minuto per assorbire il duro colpo e reagire. Al 36′ questa volta Florian da vero rapace d’area e sul filo del fuorigioco trova il tap in vincente per deviare la palla in rete da pochi passi. E nell’assedio finale, in pieno recupero, su calcio d’angolo, prima la traversa di Momodu strozza in gola l’urlo dei tifosi, ma ancora una volta il primo a lanciarsi sul pallone è Florian che anticipa il portiere e scaraventa in porta il gol del sorpasso: 2 a 1 e questa volta sì possono partire i festeggiamenti. 3 punti importanti per la squadra di Allegretti per muovere la classifica.

Le interviste ai protagonisti

Le parole di mister Riccardo Allegretti: “Una vittoria meritata. Negli episodi ci gira sempre male, come nel gol subito quest’oggi. Sono contento perchè i ragazzi hanno dimostrato di essere squadra, nel primo tempo abbiamo rischiato con una formazione a trazione anteriore, ma alla fine siamo stati premiati. Mi è piaciuto lo spirito, vedere i miei giocatori e tutto l’ambiente festeggiare. Sul loro vantaggio la cosa che mi aspettavo è che non mollassimo e così è stato. Stiamo crescendo. Ora arriviamo alla prossima contro il Montorio con lo spirito giusto, la vittoria aiuta sempre. In spogliatoio ho chiesto ai ragazzi se volevano rientrare ad allenarsi martedì o mercoledì, dopo aver giocato tre partite in una settimana. Hanno chiesto loro di trovarsi già martedì, sono tutti segnali che la squadra ha voglia di fare bene”.

Man of the match con una doppietta Damien Florian: “È andata bene, anche se soffriamo troppo e facciamo soffrire troppo i nostri tifosi. Dobbiamo cercare di chiudere prima queste partite, anche se eravamo sotto e la loro rete è nata da un nostro errore: eravamo in costruzione e abbiamo perso palla. Da quella punizione deviata ci siamo trovati sotto e abbiamo rischiato di perderla. Non è facile recuperarla, ma per fortuna è andata bene. Sul mio gol decisivo, dopo la traversa la palla è rimasta lì, il portiere avversario l’ha toccata con una mano ma è rimasta sulla linea, così sono arrivato io per primo e l’ho buttata dentro. Ai ragazzi ho già detto che porterò le paste per la prima doppietta in campionato. È stato bellissimo, sono emozioni forti, però sono convinto che se vogliamo arrivare al nostro obiettivo, ci mancano ancora una settantina di punti. Godiamoci il momento ma ricordiamoci che già sabato abbiamo un’altra partita importante e dobbiamo continuare il nostro cammino, senza soffermarci troppo sugli allori. Già da martedì sotto con la testa e l’atteggiamento che abbiamo avuto oggi, senza commettere più passi falsi perchè siamo in un girone molto equilibato, senza una squadra ammazza campionato. Ci sarà da lottare”.

Il tabellino della gara

Clivense – Academy Plateola 2-1 (18’st Antenucci, 36’ e 48’st Florian)

Clivense: Pavoni, Dall’Ara, Rossitto (23’st Fabris, 40’st Penazzi), Bragagnolo, Momodu, Tobanelli (28’st Romano), Cibin, Cissè, Iaquinta (23’st Venitucci), Florian, Inzerauto (45’st Errichiello). All.: Allegretti.

Academy Plateola: Fontana, Bertoncello, Scremin (9’st Sciortino), Tessari, Beccaro, Stefanelli, Turea (43’st Episcopo), Appiah, Antenucci, Dell’Andrea (20’st Lobbia), Spiller (20’st Arma). All.:Zattarin.