17a Giornata Eccellenza: Clivense 6 – Albignasego 0

Risultato tennistico per la Clivense che nel turno infrasettimanale stende letteralmente l’Albignasego, squadra padovana che prima del match aveva perso una sola volta e che guidava la testa della classifica. Prova convincente e di carattere per gli uomini di Allegretti, chiamati ora a chiudere la settimana domenica prossima contro l’Eurocasola.

La cronaca del match

Al 29′ Florian si destreggia bene in mezzo al campo e si libera per la conclusione, ma il tiro è debole e centrale. A un minuto dall’intervallo, cross dalla destra di Fabris, Errichiello salta senza raggiungere il pallone, ma alle sue spalle arriva dirompente Penazzi che al volo di destro buca la porta per il vantaggio della Clivense.

Nel secondo tempo la squadra di Allegretti riprende da dove aveva lasciato, trovando subito il raddoppio: calcio d’angolo preciso di Venitucci, capitan Dall’Ara taglia sul primo palo e insacca di testa. Dieci minuti dopo Florian in contropiede fugge alla difesa dell’Albignasego, si aggiusta il pallone sul sinistro e manda in buca d’angolo a fil di palo il terzo gol di giornata. Entra Cibin e nel giro di due minuti crea scompiglio in campo: prima al 68′ chiude l’ottima ripartenza di Venitucci appoggiando in porta il più facile degli assist, un minuto più tardi stop al bacio sul lancio lungo di Fabris e scavetto a scavalcare Bala in uscita per la cinquina. Nel finale c’è gioia anche per il subentrato Inzerauto che trova il suo primo gol in Eccellenza, a sugellare una grandissima prova di forza di tutta la squadra.

Le interviste ai protagonisti

Le del mister Riccardo Allegretti: “Oggi non posso dire altro ai giocatori. Abbiamo fatto i primi trenta minuti non bene, cercando troppe volte la palla lunga, non eravamo brillantissimi. Nel finale del primo tempo abbiamo avuto un paio di occasioni giocando palla a terra, nella ripresa siamo stati quasi sorprendenti per tutte le occasioni che abbiamo creato ma soprattutto per i gol realizzati. Oggi siamo stati belli e concreti. Noi dobbiamo fare la corsa su noi stessi, credo che sia la forza di ogni squadra che ha grandi obiettivi. Non è giusto guardare gli altri, quando si fa tanto bene si tende a sminuire l’avversario piuttosto che capire che la squadra ha dato tanto. Incontravamo una squadra forte, che prima di oggi aveva subito solo due reti, era prima in classifica. Io premierei la prestazione della Clivense. È un campionato duro, la partita di oggi è stata diversa da tutte le altre, quindi siamo contentissimi perchè vincere aiuta ma sappiamo che fra quattro giorni abbiamo un’altra partita importante con un’altra squadra forte. Siamo in crescita e sappiamo di avere degli interpreti importanti in squadra. Nel finale sono entrati dei giovani come Franchetto e Zanini, c’è bisogno di tutti. Ogni giocatore per me è importante, poi c’è chi ha la possibilità di giocare e dimostra e avrà continuità, gli altri che hanno meno spazio, nel momento in cui fanno bene così, cresce tutto il gruppo”.

Ha trovato il suo primo gol stagionale Kevin Inzerauto: “È stata un’emozione indescrivibile, perchè rispetto all’anno scorso è tutta un’altra categoria, è stato bellissimo entrare e vedere tutta la squadra esultare. Ho davanti attaccanti del calibro di Florian quindi è normale che magari parto dopo, però è lo stesso Florian il primo che mi aiuta, che mi da qualche consiglio. Il gruppo c’è, i risultati parlano da sè, ci siamo ripresi bene, trovando la quadra. Dobbiamo continuare su questa strada”.

Doppietta di giornata e terzo gol nelle ultime due partite per Andrea Cibin: “Sono entrato con la testa giusta, ho eseguito quello che mi aveva chiesto di fare il mister. Si sono aperti gli spazzi e li ho sfruttati nel migliore dei modi. Da ultimo arrivato mi sono integrato bene in un gruppo che si allena bene e con delle idee precise. In davanti siamo tutti forti, un bel reparto offensivo. Sia il mister che Granoche ci danno una grossa mano. Che giochi uno o l’altro cerchiamo tutti di sfruttare ogni occasione. Questa Clivense deve arrivare a vincere tutte le partite che si possono vincere, con la mentalità giusta e poi si vedrà alla fine.

Il tabellino della gara

Clivense – Albignasego 6-0 (45’pt Penazzi, 6’st Dall’Ara, 15’st Florian, 23’ e 24’st Cibin, 41’st Inzerauto)

Clivense: Pavoni, Dall’Ara, Penazzi, Bragagnolo, Momodu (20’st Romano), Tobanelli, Fabris, Cissè (28’st Franchetto), Florian (25’st Inzerauto), Venitucci (34’st Zanini), Errichiello (16’st Cibin). All.: Allegretti.

Albignasego: Bala, Zanforlini, Henrique, Nacciariti, Cecconello Manuel, Salvatore, Tagliaro (25’st Maniero), Cecchele (34’st Potsi), Mugnai (25’st Cecconello Mattia), Rosa (45’st Moracci), Niero (16’st Sebben). All.: Antonelli.